Matteo De Longis

Riforma del c.d. “falso in bilancio”: la relazione del Massimario della Cassazione

La questione esaminata nella relazione  a cura della V° Sez. Penale, pubblicata lo scorso 20 novembre – ha ad oggetto l’interpretazione della nozione di false comunicazioni sociali prevista dai testi degli artt. 2621 e 2622 cod. civ., oggetto della recente riforma introdotta con la legge 27 maggio 2015 n. 69, e sue ricadute sulla attuale configurabilità del reato di bancarotta impropria ex art. 223, comma 2 n. 1, l. fall.


 

Ufficio del Massimario – Relazione n. V/003/15 – Persona Giuridica, Reati Societari, False Comunicazioni Sociali, Nozione, Interpretazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: